+39 333 924 0062
info@naturalboom.it

Blog

HomeBenessereCOME REAGISCE IL NOSTRO CERVELLO AL RIENTRO DALLE VACANZE?

COME REAGISCE IL NOSTRO CERVELLO AL RIENTRO DALLE VACANZE?

Vi siete mai chiesti perché è così difficile tornare in pista dopo le vacanze? La depressione o sindrome post-vacanza è una questione seria che colpisce la maggior parte di noi.

È la metà di settembre, il che significa che si è già tornati alla realtà e alla classica routine quotidiana, come al solito. Per alcuni è un grande sollievo, per altri, meno. Nonostante tutte le buone notizie e l’entusiasmo dell’inizio, il reitero dalle vacanze equivale ad un periodo lavorativamente, fisicamente ed emotivamente impegnativo. Secondo la National Alliance on Mental Illness, il 64% delle persone riferisce di essere stato colpito dalla sindrome post-vacanza, ed è sempre più spesso innescata dallo stress finanziario, emotivo e fisico della stagione. Mentre per altri, invece, questa depressione è dovuta al calate dell’entusiasmo dopo il “periodo più bello dell’anno” (e l’inevitabile ritorno al lavoro).

Cos’è esattamente la sindrome post-vacanza? Il nostro cervello ci inganna?

Conosciuta anche come “sindrome post-vacanze“, stress o depressione, questo crollo può colpire dopo un periodo di intense emozioni e relax. Il blues condivide molti degli stessi sintomi caratteristici di un disturbo d’ansia o dell’umore: insonnia, bassa energia, irritabilità, difficoltà di concentrazione e ansia. Ma quindi, cosa o chi è responsabile di questa evidente mancanza di splendore post-vacanze?

Questa reazione involontaria e poco piacevole secondo la dottoressa Melissa Weinberg, consulente di ricerca e psicologa specializzata in benessere e psicologia della performance, è un segno di sano funzionamento psicologico. “È solo una di una serie di illusioni che il nostro cervello ci fa credere, nello stesso modo in cui pensiamo che le cose brutte hanno più probabilità di accadere agli altri che a noi. Un po’ ironicamente, la capacità di ingannare noi stessi ogni singolo giorno è un’indicazione di buon funzionamento mentale e psicologico”, spiega Weinberg sul “The New Daily“.

“Così, se ci siamo goduti la nostra vacanza, e se preferiremmo essere in vacanza piuttosto che al lavoro, il nostro cervello è cablato per farci credere che l’abbiamo fatto, o che lo faremmo. Così facendo, paghiamo il costo emotivo per una pausa ben goduta, e sperimentiamo una discesa verso la nostra linea base di benessere”. 
In altre parole, si paga lo stesso pedaggio emotivo per una vacanza terribile come per una straordinaria.

Le diete giocano, naturalmente, un ruolo fondamentale

Le diete a base di zucchero e alcool di cui molti di noi prosperano (o piuttosto, sopravvivono) durante il periodo delle vacanze potrebbero anche essere uno dei colpevoli di questa sindrome post-vacanza. L’alcol è un depressore ampiamente riconosciuto e alcune ricerche hanno anche collegato il cibo spazzatura alla depressione. Non sorprende che dopo un periodo di indulgenza lungo quasi un mese, potremmo non sentirci al meglio.

Ed è proprio per riprenderci al meglio da questo shock e regalare un po’ di sollievo al nostro organismo che dobbiamo ricominciare con la famigerata dieta. Tanta verdura, pochi zuccheri, il giusto quantitativo di carboidrati e proteine, senza dimenticare di mangiare molta frutta e bere almeno due litri di acqua la giorno.

E se si potessero reintegrare vitamine e sali minerali bevendo qualcosa di buono ma allo stesso tempo sano? Ecco che NATURALBOOM ha pensato a noi, ai nostri sgarri estivi, al nostro sistema nervoso e alla voglia di rimetterci in forma. Un prodotto sano, buono, dissetante e amico del nostro cervello: il Mental Drink.

Mangiare cibo “healthy” è il passo principale per vivere uno stile di vita sano. È molto importante per tutti alimentarsi in maniera naturale perché può migliorare la salute fisica combattendo le malattie. Può anche aiutare ad avere una buona salute mentale e ad essere felici. Inoltre, il cibo “healthy”, può aumentare la produttività e il rendimento sul posto di lavoro.

Insomma, sono molti i benefici per il corpo quando le persone scelgono di seguire uno stile di vita sano. I tre principali benefici sono certamente il mantenimento di un peso corretto, la prevenzione di problemi di salute e l’acquisizione di più energia.
Quindi, per concludere, quello che ne risulta è che la scelta di assumere cibo sano equivale ad una ragione di vita sana.

Post a Comment

Iscriviti alla Newsletter
Sconto del 10% sul primo ordine!
Riceverai il tuo codice promo via email
    ISCRIVITI